Quanto guadagna Honda al Milan?

Quanto guadagna Honda al Milan?

L’Honda-mania è scoppiata con tutto il suo furore. Alimentata certo in grandissima parte dal pubblico giapponese, ma anche in Italia c’è molta curiosità per vedere all’opera il nuovo numero 10 rossonero, che forse non sarà Rui Costa, ma coloro che lo conoscono garantiscono sia un calciatore molto utile e dotato di talento. In un periodo nel quale solamente sceicchi e petrolieri russi si possono permettere i Palloni d’Oro (e i loro stipendi), Keisuke Honda potrebbe diventare un protagonista all’interno della rosa milanista.

Il giapponese ha firmato un contratto che lo legherà al Milan fino al 2017, quindi per una durata totale di tre anni e mezzo. Del suo stipendio si sa veramente poco, in quanto Galliani è rimasto molto abbottonato in questo senso e i media di settore sono sembrati molto più interessati a capire quanto potrà guadagnare il Milan da Honda, piuttosto che Honda dal Milan. Un equivoco figlio della nomea di “giocatore-marketing” che molti addetti ai lavori hanno affibbiato al neo acquisto rossonero. L’indicazione più attendibile in questo senso che ci è stato possibile trovare parla di una cifra di 2,5 milioni di euro a stagione. Uno stipendio importante, ma in linea con gli attuali dettami economici del Milan. Sperando che questa cifra valga effettivamente ciò che il giocatore produrrà sul campo.

Per scoprirlo, occorrerà aspettare un po’ di tempo. Come anticipato da Galliani, non è detto che il giapponese possa esordire già contro il Sassuolo, in quanto il trasferimento e la fatica dei primissimi allenamenti sostenuti a Milanello potrebbero farsi sentire. Ci sarà da attendere, quindi, per poi verificare che effettivamente il giocatore sia valsa la spesa. Tutti se lo augurano, perché vedere una squadra come il Milan a metà classifica e fuori dall’Europa 2014/2015 è un fallimento che fa male a tutto il calcio italiano.

Quanto guadagna Honda al Milan?