Qualificazioni Brasile 2014: le partite in calendario 11-15 Ottobre 2013

Qualificazioni Brasile 2014: le partite in calendario 11-15 Ottobre 2013

Il mondo si sveglia ancora una volta per le qualificazioni a Brasile 2014. Insieme all’Italia, che questa sera affronterà a Copenhagen la Danimarca, molte altre nazionale intorno al globo si sfideranno. Qualcuna per cercare un posto nel novero delle 32 migliori nazionali del calcio mondiale, qualcuna invece per salvare l’onore di una qualificazione ormai sfumata.

L’Armenia, per esempio, dopo aver sperato per un lungo periodo, si trova in una situazione piuttosto brutta, soprattutto alla luce del suo calendario. Difficile che sia lei a contendere il secondo posto nel girone dell’Italia a Danimarca e agli avversari del momento, ovvero la Bulgaria. Ben più teso, invece, sarà il match del gruppo A tra Croazia e Belgio, che mette di fronte le due dominatrici del girone e potrebbe consegnare, in caso di pareggio, la matematica qualificazione proprio ai “Diavoli Rossi”, finalmente tornati in forma dopo anni nel dimenticatoio del calcio continentale. Nel Gruppo C grande sfida tra Germania e l’ex Irlanda di Trapattoni. I verdi sono ormai fuori dalla sfida mondiale, mentre per i tedeschi basterà un punto per la matematica certezza. Il secondo posto sarà invece una storia tra Austria e Svezia, che si ritroveranno proprio di fronte.

Nel Gruppo D l’Olanda è già al Mondiale, ma la sfida con l’Ungheria sarà tutt’altro che facile. I magiari, infatti, vedono vicinissima la qualificazione, ma il punto di vantaggio su Turchia e Romania non può bastare, anche perché le due compagini hanno pure sfide facili contro Estonia e Andorra. La Svizzera può centrare la qualificazione nella trasferta in Albania, mentre dietro di lei è gran bagarre tra Slovenia, Norvegia e persino Islanda. Fabio Capello difenderà il suo punto di vantaggio russo contro il Lussemburgo, sperando che Israele faccia lo sgambetto al Portogallo. Grecia-Slovacchia e Bosnia-Liechtenstein vede le due nazionali in casa duellare sul filo di lana, con Dzeko e compagni in vantaggio negli scontri diretti. Incredibile sfida nello spazio di pochi punti tra Inghilterra-Montenegro e Ucraina-Polonia, mentre nel Gruppo I una vittoria spagnola in casa contro la Bielorussia significherà qualificazione per i “Campioni di Tutto”.

Non solo Europa. Le qualificazioni andranno in scena anche un Sudamerica, dove si giocherà il grandissimo scontro diretto tra Ecuador e Uruguay. Il continente qualifica quattro squadre direttamente (più il Brasile), mentre la quinta dovrà spareggiare contro la quinta delle qualificazioni asiatiche, ovvero la Giordania. Le due compagini sono proprio appaiate al quarto posto e quindi sarà sfida vera! Più tranquille Colombia e Cile, che potrebbero ottenere a vicenda la qualificazione matematica. Cardiopalma anche in Centro-Nord America: il Messico è in crisi profonda e deve assolutamente battere in casa Panama (finalista nell’ultima Gold Cup) per poter arrivare al quarto posto e spareggiare con la Nuova Zelanda. Honduras, invece, cerca contro la già qualificata Costa Rica i punti per la qualificazione matematica.

Qualificazioni Brasile 2014: le partite in calendario 11-15 Ottobre 2013