Prossimo turno Serie A

640px-Stadio_Olimpico_in_Rome

Archiviata la settima giornata di  campionato è tempo di pensare agli impegni con le nazionali, ma il prossimo turno ha in serbo delle sfide davvero interessanti.

Dopo le polemiche per la data in cui disputare l’incontro si è stabilito che Roma Napoli il big match dell’ottava giornata si giocherà venerdì 18 Ottobre alle ore 20 45.

Una sfida con in palio il primato, di cui potrebbe approfittare la Juventus impegnata sul non facile campo della Fiorentina.

L’Inter di Mazzarri dopo la pesante sconfitta rimediata contro la Roma, riparte dalla insidiosa trasferta di Torino mentre il sorprendente Verona momentaneamente quinto in classifica riceve il Parma reduce dalla vittoria contro il Sassuolo.

La Lazio andrà a Bergamo contro l’Atalanta, dove notoriamente ha sempre avuto molte difficoltà ma Petkovic conta di recuperare alcuni giocatori per poter iniziare a vincere anche in trasferta.

Curva chiusa per il Milan che a San Siro attende un’Udinese che sembra aver ritrovato lo smalto dello scorso anno.

Per quanto concerne “l’altro campionato” ovvero quelle delle squadre coinvolte nella lotta per non retrocedere spicca l’inedito derby emiliano tra Sassuolo e Bologna, due formazioni pericolanti che devono dare una svolta alla loro stagione fin qui più che deludente.

Il Cagliari ancora in esilio a Trieste se la vedrà con il Catania di Maran che quest’anno è decisamente in affanno.

Altro spareggio salvezza è quello del Ferraris tra Genoa e Chievo, che sono appena un gradino sopra la zona rossa e l’eventuale successo di una metterebbe nei guai l’altra.

Chiude il programma Livorno Sampdoria e al contrario di quanto si potesse ipotizzare ad inizio stagione sono i padroni di casa a giocare con tranquillità mentre i doriani ancora a caccia della prima gioia stagionale devono dare un segnale importante onde evitare situazioni spiacevoli.

Un Menù ricco insomma, ma ora i punti iniziano a diventare più pesanti e quindi è assolutamente vietato sbagliare.

640px-Stadio_Olimpico_in_Rome