Pronostici calcio scommesse quote Snai Serie A 2011 2° Giornata


biteditor.it
biteditor.it
 
 

Cerca
 
 
 
Risultati web
No web results found
Collegamenti Sponsorizzati

Cerca
 
 
 
 
Categorie preferite

Ricco di incognite, aperto alle sorprese, comincia anche il campionato delle scommesse. Torna la formula spezzatino che prevede un anticipo venerdì sera, un secondo sabato sera, un terzo domenica a pranzo e un posticipo lunedì sera, oltre che al solito classico troncone della domenica pomeriggio, a cui però sono state tolte tutte le big o presunte tali.

Si comincia venerdì alle ore 20:45 con  Milan – Lazio. Il Milan campione d’Italia si misura subito con le rinnovate ambizioni del club di Lotito. Gli esperti dicono uno, ma questa è una classica partita aperta dove potrebbe succedere di tutto. Il nostro consiglio è puntare sui gol, tanti gol vista la qualità degli attaccanti in campo. La vittoria del Milan è data a 1,60 mentre il due laziale è a 5,75 e il 2-2 come risultato finale a tredici!

Sabato alle ore 20:45 sarà in scena Cesena Napoli. Riusciranno gli azzurri a ripetere il campionato scorso, dove l’anno scorso al Manuzzi si imposero per 4-0 con una perla di Cavani ma il Cesena si è rinnovato e rinforzato, puntate comunque sulla voglia di vincere di Cavani e compagni, quotata a 2,10.

L’incontro aperitivo della domenica, alle ore 12:30, è  Juventus – Parma, la partita che la scorsa stagione segnò il tracollo bianconero. Nuovo stadio, nuova Juve, vecchia signora e solita voglia di vincere. Uno secco da favorita, quotato solamente 1,40.

Potete aggiungere l’uno del Catania, in casa contro il neo promesso Siena dato a 1,95, il pareggio del Novara a Verona contro il Chievo, una X che paga 3, 45, davvero non male, le due vittorie casalinghe di Genoa e Roma, 1,70 il primo e 1,45 il secondo.

E se proprio avrete voglia di gustarvi le scommesse fino in fondo potreste aspettare domenica sera giocando sul posticipo Palermo – Inter, dove l’uno dei rosanero ì dato a 3.75 contro l’190 del due degli uomini di Gasperini.