Presentazione Prandelli, con l’Italia un contratto fino al 2014



Conferenza stampa dell’Italia di Prandelli: buona la prima.
Puntuale come un orologio svizzero, la conferenza della nazionale si è tenuta oggi a Roma, alle 15 in punto.
Cesare Prandelli, il nuovo commissario tecnico della nazionale, percepirà un contratto da 1.2 milioni di euro a stagione fino al 2014.
Il punto più alto della sua carriera, come lo ha definito lui stesso, “forse sono qui perché miei colleghi più blasonati e vincenti hanno una panchina, io ero uno dei pochi liberi. Ho accettato in un secondo, non si può dire no all’Italia”.
Modello vincente Enzo Bearzot, modello di gioco qualità e gruppo solido. Base di partenza “che non è tutta da buttare, anzi, Lippi mi lascia una buona eredità, fatta di gente motivata e attaccata alla maglia”.
Obiettivo arrivare in alto, almeno tra le prime quattro del mondo. L’Italia di Cesare Prandelli esordirà a Londra il prossimo 10 agosto in una amichevole contro la Costa D’Avorio. In bocca al lupo al nostro nuovo allenatore!