Presentazione di Valentino Rossi alla Yamaha

449px-Valentino_Rossi_2010_Qatar

Inventarsi un’altra vita a volte è possibile mentre rialzarsi, dopo che si è caduti, è un dovere, così Valentino Rossi si appresta ad affrontare la sua vita con la Yamaha dopo i due anni di Ducati.

Inizio bagnato inizio fortunato si potrebbe dire visto il maltempo che ha colpito la sessione dei team MotoGP in vista del prossimo Mondiale dove il Dottor Rossi ha appena ritrovato la Yamaha; la seconda  nuova vita sportiva di Valentino è dunque ufficialmente cominciata. Il campione di Tavullia oggi era l’uomo più atteso ai box di Valencia dove comincia ufficialmente la stagione 2013 con una sessione di test coinvolgente  tutte le squadre che parteciperanno al Mondiale della  prossima stagione nella classe regina.

Valentino Rossi torna quindi a guidare la sua Yamaha dopo la non troppo fortunata esperienza appena trascorsa, chiusa domenica scorsa con l’ultimo Moto Gp del 2012 che l’ha visto arrivare decimo con l’italica Ducati. Il Dottore è  quindi sceso in pista alle 10:01  circa sulla  nuova moto in livrea grigia. Ad attenderlo ha trovato  una pista bagnata da una fastidiosa pioggia, e una temperatura decisamente invernale. Dopo qualche  giro di prova, giusto per prendere confidenza con l’antico amore, e uno cronometrato che ha fatto registrare  un tempo di  1’44″158, possiamo ufficialmente dire che Valentino Rossi è tornato alla Yamaha.

Se volete essere sempre aggiornati per tempo su tutte le novità della Moto Gp o riguardanti Valentino Rossi, il campione di Tavullia, continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Sport 10, dove ogni giorno trovate il meglio dell’informazione sportiva appositamente selezionata per voi.