Playoff NBA: protagonisti e squadre favorite

Playoff NBA: protagonisti e squadre favorite

Si sta profilando la ripetizione della finalissima dello scorso anno in NBA. San Antonio Spurs e Miami Heat sono ormai ad un passo dalla ripetizione di quel match, anche se LeBron James e compagni dovranno presumibilmente tenere alta la guardia per non farsi giocare qualche brutto scherzo da Indiana. Dall’altra parte, invece, San Antonio ha letteralmente dominato i Thunder, andando a vincere gara-5 in assoluta scioltezza.

Nell’ultimo match, gli Spurs hanno letteralmente sotterrato gli avversari, grazie anche ad un netto cambiamento di ritmo durante il secondo quarto. Mattatore della serata è stato senza dubbio Boris Diaw, insieme a Ginobili. Il primo quarto si conclude sul 32 pari dopo che per un attimo Oklahoma City sembrava poter prendere in mano il pallino del gioco, ma la superiorità dei texani da lì in poi è stata netta e incontestabile. Poco spazio per il nostro Marco Belinelli, che deve farsi da parte anche a causa del grande impatto di Diaw. A nove minuti circa dal termine gli Spurs sono avanti di 25 punti e i Thunder non riescono letteralmente più a rimettersi sotto. Finisce 117-89. In questo modo ora gli Spurs possono vantare ben due “match point” per accedere alla finale NBA.

Discorso diverso per gli Heat, che forse subiscono eccessivamente la serata storta della loro stella LeBron James e finiscono sotto contro i Pacers, che li costringono a gara-6. Incredibile partita di Paul George, che solamente nel quarto periodo mette a segno ben 21 punti su un totale di 37, anche se è l’errore di Bosh nel finale a risultare decisivo per il 93-90. Flop clamoroso di LeBron, che mette a referto solamente sette punti, il suo peggior risultato di sempre ai playoff. Ci sarà tempo per rimediare, ma quello per sbagliare deve assolutamente essere finito.

Playoff NBA: protagonisti e squadre favorite