Play Off Nba 2013: i Lakers perdono ancora e sono sotto 3 a 0

logo-nba

Gli Spurs di San Antonio vincono per  120 a 89 allo Staples Center e infliggono così ai Los Angeles  Lakers la più severa sconfitta casalinga di sempre nella fase dei playoff Nba. A discolpa di Mike D’Antoni dobbiamo dire che senza Bryant e Nash si fa dura e ai giallo viola serve a ben poco la prima tripla doppia in carriera di Pau Gasol nella postseason (11 punti, 10 assist e 13 rimbalzi). A questo punto i Lakers si trovano sotto per 3- a e l’eliminazione è  molto più di uno spettro

Inoltre i Knicks – mai oltre il primo turno della postseason dal 2000 – passano 90-76 al Garden grazie ai 26 punti di Carmelo Anthony, ai padroni di casa non bastano i 21 di Jeff Green e i 17 di Paul Pierce. Così Knicks e Spurs hanno vinto anche la prima gara fuori casa sui rispettivi campi di Celtics e Lakers  portandosi sul 3-0: domenica entrambe le squadre avranno la possibilità di chiudere i giochi in gara-4, rifilando una sconfitta umiliante alle due franchigie più titolate della lega, ricordiamo ai nostri lettori che nessuna squadra ha mai rimontato uno svantaggio di 3-0 nei playoff.

Segnaliamo infine un infortunio che potrebbe valere una stagione, se non addirittura un titolo quello capitato a Russel Westbrook, guardia degli Oklahomo City Thunder. L’assenza di Westbrook sposta, e non poco, il sensibile ago della bilancia negli equilibri play off. Russel Westbrook, 24 anni, è altro 1,91 m, e in stagione ha avuto una media punti pari a 23,2 con 7,4 di assist. risulta il sesto realizzatore della Nba Nella serie play off contro Houston non dovrebbero esserci problemi, il discorso cambierà però nel prossimo turno

 

logo-nba