Pirlo Juve, amore fino al 2014





Andrea Pirlo è ufficialmente un giocatore della Juventus. Dopo le visite mediche di ieri il centrocampista azzurro ha firmato un contratto che lo legherà alla società bianconera fino al 2014.

Pirlo nei giorni scorsi non aveva rinnovato il contratto con la sua, ormai posiamo dirlo ex squadra, che avrebbe voluto rendere annuale il contratto del giocatore con rinnovi di anno in anno.

La nuova politica del Milan infatti è cominciata da quest’anno con i giocatori che oltre i 30 anni avranno rinnovi di contratto annuali, di modo da poter decidere anno dopo anno se continuare il sodalizio o meno e a determinate cifre.

Ciò non  è andato giù al centrocampista della nazionale, che ha quindi deciso di spostarsi altrove, anche perchè come lo stesso Allegri ha comunicato al giocatore, non sarebbe stato uno dei titolari, ma avrebbe dovuto giocarsi il posto in squadra come gli altri compagni di reparto.

D’altronde non è un mistero che il tecnico livornese preferisse uomini di sostanza e meno qualità per il suo calcio fatto di muscoli e con la tecnica affidata al reparto offensivo.

Pirlo quindi è volato a Torino, dove proprio nella giornata di ieri ha sostenuto le visite mediche e firmato fino al 2014, quanto chiesto inizialmente dal giocatore a Galliani.

Oggi ci sarà la conferenza stampa di presentazione, per un calciatore che nonostante i suoi 33 anni e nonostante una stagione travagliata di infortuni, resta uno dei centrocampisti più forti al mondo e lo sa bene il Milan che in 10 anni con Pirlo davanti la difesa ha conquistato 9 trofei in totale.