Parma – Genoa, per dimenticare le polemiche





A Gian Piero Gasperini non sono piaciute le polemiche settimanali, seguite dalla sconfitta in Genoa – Chievo Verona 1-3.
“Mi è piovuto addosso tanto fango, ma io ho solo ricevuto una telefonata dal presidente. La verità è che abbiamo soltanto perso 1 partita”, il commento del tecnico rossoblù.

Dopo la sconfitta interna contro la formazione clivense, fece scalpore lo sfogo del patron Enrico Preziosi che non aveva gradito la prestazione di squadra e le idee del suo allenatore.
Così si era già cominciato a parlare di possibile, e clamoroso, divorzio: tutto poi ovviamente smentito dalla società.
Domani, domenica 19 settembre 2010 allo stadio Tardini di Parma, alle ore 15 andrà in scena un già delicato Parma – Genoa: Gasperini però è fiducioso, anche per quanto riguarda il recupero del bomber Luca Toni.
“Ormai è quasi pronto, ma se non dovesse farcela giocherà sicuramente Mattia Destro”. Per il resto, la probabile formazione rossoblù potrebbe vedere l’esordio del difensore spagnolo Chico, che toglierà il posto all’ex milanista Khakhaber Kaladze.
Qualche ruggine anche in casa emiliana, che ha mal digerito i 2 rigori contro nella sconfitta di Catania – Parma 2-1. Il tecnico Pasquale Marino vuole però voltare pagina.
C’è solo 1 dubbio, per la difesa: sarà assente lo squalificato Alessandro Lucarelli, in ballottaggio Paletta e Dellafiore.
Le probabili formazioni
Parma (4-3-3): Mirante; Zaccardo, Paci, Dellafiore, Antonelli; Valiani, Morrone, Gobbi; Giovinco, Bojinov, Marques. (A disp.: Pavarini, Paletta, Pisano, Dzemaili, Ze Eduardo, Candreva, Crespo). Allenatore Marino
Genoa (3-4-3): Eduardo; Ranocchia, Dainelli, Chico; Criscito, Veloso, Rossi, Rafinha; Sculli, Destro, Palacio. (A disp.: Scarpi, Moretti, Kaladze, Mesto, Milanetto, Kharja, Toni). Allenatore Gasperini
Arbitro: Rizzoli di Bologna