Pallone d’Oro 2011: 23 giocatori in finale, il vincitore sarà…

Pallone d'Oro 2011: 23 giocatori in finale, il vincitore sarà...

Sta per arrivare dicembre e come ogni anno è il momento di assegnare il Pallone d’Oro. Sarà la seconda edizione che vedrà protagonista il nuovo premio FIFA invece del classico creato da France Football, ma alla fine il senso del riconoscimento è lo stesso. Assegnare il trofeo al miglior giocatore mondiale (non più solo europeo). Inutile dire, però, che i giocatori del vecchio continente contano su un vantaggio quasi incolmabile rispetto ai colleghi degli altri continenti, Sudamerica compreso.

Chi andrà a vincere il trofeo quest’anno? Beh, è veramente difficile pensare a qualcuno di diverso da Lionel Messi. Per il giovanissimo argentino sarebbe il terzo Pallone d’Oro consecutivo, il che lo metterebbe alla pari di mostri sacri come Platini, Cruijff e Marco Van Basten. Qualcuno potrà dire che non è giusto premiare sempre lo stesso giocatore, ma siamo onesti: la Pulce ha messo a segno 53 reti su 55 partite giocate e ha vinto Liga, Champions League, Supercoppa di Spagna e Supercoppa Europea. Manca solo il Mondiale per Club, che si terrà nei prossimi mesi. Onestamente, chi avrebbe il coraggio di affermare che Messi non sia il miglior giocatore del mondo?

Forse Cristiano Ronaldo, l’unico che può veramente impensierire il fuoriclasse del Barcellona. Il Real, però, ha vinto solamente la Coppa del Re quest’anno e ben sappiamo che il talento è nulla se non porta ad una vittoria. Veramente difficile che possa davvero soffiare il premio al rivale argentino, anche se mai dire mai. Ridottissima la presenza di giocatori della Serie A, tra cui dovremmo contare l’ex Samuel Eto’o e il nuovo arrivato Diego Forlan. L’unico che veramente è sempre rimasto in Italia è Sneijder, che però non ha praticamente speranze di vittoria. Un po’ poco per la Serie A, diremmo.