Onlus Fondazione Marco Simoncelli 58

fondazione_marco_simoncelli_2

Il 23 ottobre del 2011 sulla pista di Sepang, in Malesia, terminava drasticamente la vita di Marco Simoncelli. Sic, questo il suo affettuoso soprannome, perdeva il controllo della sua moto Honda, sbandava e veniva poi investito, morendo di fatto sul colpo.

Ma la storia di questo grande campione delle due ruote, amato da tutti, non è certo finita quel giorno, perché basti ricordare il mare di folla che ha investito il suo funerale… tutta quell’ energia positiva che ha continuato a ruotare intorno al mondo Simoncelli non è stata sprecata ma incanalata nella nascita della nuova fondazione del Sic la cui denominazione ufficiale è “Fondazione Onlus Marco Simoncelli”, presentata recentemente, con sede a Riccione in via Emilia 9.

La fondazione è partita solamente da qualche giorno ma è già attiva anche su internet, infatti la potete trovare all’indirizzo marcosimoncellifondazione.it dove ben oltre 800 ragazzi si sono iscritti pagando la quota di iscrizione di 30 euro.  Gli iscritti possono scegliere la sottoscrizione  preferenziale a 100 euro e quella riservata ai sostenitori pari a 1000 euro. La Monster sostiene l’iniziativa con una sponsorizzazione di circa 300 mila euro per il prossimo anno.

A seguire il lavoro della Fondazione ci sarà anche Kate Ferretti che tra due settimane inizierà a lavorare alla VR46, la ditta che si occupa della distribuzione del merchandising di Valentino Rossi, Marco e Tony Cairoli, dove sarà l’addetta alla logistica delle persone che seguiranno i gran premi ma Kate si occuperà anche del sito.

Chiudiamo con l’affettuoso omaggio di Gianni Petrucci: “Ricordiamo Marco come un ragazzo che tutti i genitori avrebbero voluto avere come figlio. Siamo sempre vicini alla famiglia”.