Onitsuka Tiger, l’anima orientale di Asics

onitsuka tiger

Alzi la mano chi ha visto i due volumi di Kill Bill senza desiderare fortemente, anche solo per un attimo, il look di Uma Thurman. Bellissima e crudele nella sua tuta gialla, la sposa indossa un paio di scarpe ormai diventata un cult: le Onitsuka Tiger Tai-chi dell’Asics.

In realtà, come spesso accade nella filmografia di Tarantino, si tratta di una citazione. Difatti questo modello era già apparso sul grande schermo negli anni ‘70 ai piedi di Bruce Lee che le indossava in “L’ultimo combattimento di Chen”.

Si tratta di scarpe legate alle arti marziali, confortevoli e leggerissime, con una suola molto sottile che consente il contatto con tutto ciò che si calpesta: uno dei modelli più classici e più di successo dell’azienda nata in Giappone nel 1949 da Kihachiro Onitsuka.

Consacrate da Tarantino, le Tiger Tai-chi modello Kill Bill diventano richiestissime, soprattutto perché prodotte in limited edition. Solo 3600 esemplari distribuiti, di cui pochissimi (600) riservati al mercato europeo. È però possibile trovare lo stesso modello in un’ampia gamma di colori differenti.

Ma Onitsuka Tiger è solo una delle anime del brand ASICS, che inizialmente produceva solamente scarpe da basket ma col tempo ha esteso i suoi mercati e la sua offerta. Il nome rappresenta l’acronimo della frase latina “Anima Sana In Corpore Sano” (un’anima sana si trova in un corpo sano), claim della nota azienda sportiva e messaggio decisamente in linea con la filosofia orientale da cui questo marchio nasce e trae continua ispirazione.

Nel maggio 1990 è stato inaugurato a Kobe un Istituto di Ricerca sulle Scienze dello sport. Da qui derivano numerose innovazioni tecnologiche nel campo delle calzature e dell’abbigliamento sportivo Asics, frutto del lavoro combinato di scienziati, atleti e allenatori.

Alla base di ogni prodotto Asics c’è una profonda osservazione dei movimenti del corpo umano, uno studio delle prestazioni atletiche e un’analisi di tutti i tipi di materiali con l’unico scopo di fornire prodotti sempre migliori consentendo ai professionisti e agli appassionati dello sport un confort assoluto e risultati sempre migliori.

Tra le recenti innovazioni del brand rientrano l’abbigliamento water-resistant o i sofisticati sistemi di misura tridimensionale sviluppati a Kobe per produrre scarpe con una perfetta vestibilità e con caratteristiche specifiche per ogni tipo di attività atletica.

Attualmente ASICS è la quinta azienda al mondo nella produzione di calzature sportive e sponsorizza numerose squadre maschili e femminili come la nazionale brasiliana, giapponese, italiana, canadese e molte altre. Anche i Paramatta Eels della Nazionale di rugby australiana e il Mebourne Football Club utilizzano le scarpe e l’ abbigliamento sportivo Asics, che è ormai diffuso in tutto il mondo.