Olimpiadi Londra 2012: nuoto, Federica Pellegrini in finale nei 200 stile libero

Olimpiadi Londra 2012: nuoto, Federica Pellegrini in finale nei 200 stile libero

Questa è la Federica che ricordavamo e che probabilmente anche lei sperava di ritrovare. Federica Pellegrini è in finale nei 200 metri stile libero grazie al quarto tempo assoluto in batteria, dopo che nelle batterie di ieri mattina aveva addirittura fatto segnare il miglior tempo. Ora l’atleta veneta può benissimo gareggiare per le medaglie e dopo lo sconforto infinito per il quinto posto nei 400 metri stile, anche lei si sente più carica e pronta che mai.

«Le critiche non mi interessano, so che ho fatto il meglio possibile e mi basta, domani sicuramente sarà tutta un’altra gara – ha dichiarato la campionessa alla Gazzetta dello Sport – No, non firmo [per il bronzo], voglio giocarmi tutto fino alla fine. Domani (oggi, ndr) vado in ‘All in’ e vediamo. Le mie avversarie non mi hanno stupito un granché, forse perché erano stanche da ieri. Se gli italiani possono tornare a sognare? Spero più che altro di potere tornare a sognare io.»

Federica Pellegrini torna così a lottare nella gara che a Pechino le consegnò la medaglia d’oro olimpica, con tutte le intenzioni di vincerla nuovamente nonostante uno stato di forma non eccellente. Davanti a lei, che ha toccato il bordo vasca in 1’56”67, si sono posizionate l’australiana Bronte Baratt (1’56”08), l’americana Allison Schmitt (1’56”15) e infine proprio la medaglia d’oro dei 400 stile Camille Muffat (1’56”18). Federica ha risposto con grinta alle critiche che le sono state fatte nella giornata dei 400, quando probabilmente i tifosi erano già delusi dal settimo posto di Fabio Scozzoli nei 100 metri rana. Il nuoto era una delle discipline nelle quali ci aspettavamo più medaglie, ma per ora l’Olimpiade è stata avara di risultati. Toccherà alla nostra ragazza d’oro dimostrare che il nuoto italiano è ancora degno dei vertici mondiali. Appuntamento questa sera intorno alle 20.40 per la grande finale.