Nuovo presidente Bologna: ecco la cordata Zanetti

Spariscono definitivamente le nubi del fallimento sopra la città di Bologna.

La società rossoblù è ufficialmente salva, avendo cambiato presidenza.

Sergio Porcedda, infatti, ha ceduto l’intero pacchetto azionario del club alla cordata guidata da Giovanni Consorte, a cui a capo vi è il numero 1 della Segafredo, ovvero Massimo Zanetti.

Domani, venerdì 17 dicembre, ci sarà un consiglio d’amministrazione in cui i nuovi soci del Bologna, incrementeranno un aumento di capitale.

Da saldare gli stipendi dei giocatori, e diverse pendenze in giro, tra cui quella col centro sportivo di Casteldebole, che aveva minacciato già lo sfratto della squadra dalle proprie strutture.

“Ieri notte è stato raggiunto un accordo verbale tra le parti. In queste ore io e l’ingegner Consorte stiamo lavorando per presentare al c.d.a. di domani la nuova composizione della società”, ha commentato l’amministratore delegato del Bologna, Marras.