Nba: week end All Star e potrebbe essere l’ultimo

Week end di All Star Games e l’evento comincia con una conferenza stampa spettacolare dove il gran mattatore è stato Carmelo Anthony.

Al centro di diverse trattative, inseguito nell’ombra dai presidenti di diversi draft e alla luce del sole dai giornalisti, Carmelo ha voluto precisare che:

“Non ho in programma di incontrare nessuno, non nego comunque che questa sarà una settimana importantissima per me perché potrebbe definire il mio futuro”.

Per ora i club favoriti a tesserare Melo sono i New York Knicks e i New Jersey Nets, ad ogni modo è un segreto di Pulcinella il fatto che il prossimo anno il buon Melo non giocherà più a Denver.

Nel frattempo si è giocato la sfida delle matricole, primo contro secondo anno, l’evento All star che molti americani vorrebbero pre pensionare. Vincono i Rookies sui Sophomore per 148 a 140 dove si segnalano per i vincitori i 33 punti di Cousins mentre tra i perdenti Harden è riuscito a infilare ben 30 punti.

In attesa di eventuali sviluppi sulla possibile serrata Nba dell’anno prossimo, questo potrebbe essere davvero l’ultima riunione delle stelle del basket americano, almeno per un po’, quindi godetevelo fino in fondo.