Nba: italian disaster…ko per per i team di Belinelli e Bargnani

I Rockets sparano i loro razzi contro gli Hornets di Belinelli e li affondano per 91 a 89.

Belinelli parte dalla panchina e gioca 14’47 firmando 14 punti, 3 rimbalzi e 1 assist. Da segnalare tra gli Hornets la buona quanto inutile la prova di West con 22 punti.

Houston risolve invece i suoi problemi con il bombardamento di Kevin Matin che nell’incontro ha messo a segno ben 33 punti!

Stessa aria anche a Toronto fove i Raptors, privi di Bargnani ko con influenza, perdono 114 a 96.

I canadesi partono lanciati per poi essere sopraffatti irrimediabilmente nell’arco della gara.

New York batte Miami grazie al suo nuovo grande acquisto Carmelo Anthony, per Melo 29 punti e 9 rimbalzi, una una partita che è finita 91 a 86, quindi l’impatto di Melo sul tema della grande Mela è stato sicuramente importante.

Los Angelese stende gli Oklahoma City Thunder per 90 a 87 e gli Spurs di San Antonio stendono i Grizzlies per 95 a 88, successo firmato Ginobili grazie a 35 punti, 8 rimbalzi e 6 assist tutti prodotti dall’argentino.

I RISULTATI


Indiana Pacers – Phoenix Suns 108-110 dts

Oklahoma City Thunder – Los Angeles Lakers 87-90

Cleveland Cavaliers – Philadelphia 76ers 91-95

Minnesota Timberwolves – Golden State Warriors 126-123

Orlando Magic – Charlotte Bobcats 100-86

Toronto Raptors – Dallas Mavericks 96-114

New Orleans Hornets – Houston Rockets 89-91

San Antonio Spurs – Memphis Grizzlies 95-88

Miami Heat – New York Knicks 86-91

Portland Trail Blazers – Atlanta Hawks 83-90