Nba: Grande Vittoria dei Bulls, Oklahoma espugna Golden State

Andiamo ora a vedere quali emozioni ha regalato la grande notte del basket Nba, segnalando fin da subito l’impresa dei Chicago Bull e quella degli Oklahoma Thunder, ma continuate a leggere qui di seguito per saperne di più.

 

Prima, parliamo dello scorso 27 marzo 2013, erano riusciti a fermare a 27 partite la striscia vincente in Nba dei Miami Heat  e ora  i Chicago Bulls riescono a battere, seppure all’overtime e in casa i Knicks, con il punteggio di 118-111, fermando così a quota 13 il filotto di successi messi a segno da Carmelo Anthony e compagni. Grande protagonista della serata è stato  Nate Robinson, autore di 35 punti, mentre il nostro Marco Belinelli, partito in formazione titolare, si è fermato a 7 punti nei 26 minuti giocati. Carmelo Anthony ha fatto mettere a referto 36 punti e 19 rimbalzi ma, purtroppo per i suoi, ha fallito sulla sirena il tiro della possibile vittoria per New York. Ora a quattro gare dalla conclusione della regular season Nba, la star dei New York Knicks contendendo a Kevin Durant il titolo di miglior realizzatore Nba della stagione. Finora Anthony ha realizzato meno punti, ma ha una miglior media a partita: 28.6 punti contro i 28.3 di Durant, che nella notte ha risposto ai 36 punti di Melo mettendone a referto 31 (10/16, 2/3, 9/10) nella vittoria degli Oklahoma Thunder a casa dei Warriors, 116 a 97, il punteggio finale. Si è quindi ben comportata  anche Oklahoma che ha vinto in trasferta, espugnando la  casa dei Golden State.Un successo che riporta Oklahoma in testa alla Western Conference davanti agli Spurs.

Continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Sport 10 se volete vivere tutte le emozioni del grande basket a stelle e strisce.Buon Basket Nba a Tutti!

logo nba