NBA: è la storica volta di Dallas. Mavericks campioni grazie a Nowitzki





Qualcosa di incredibile è successo e l’ultimo anno prima della possibile serrata futura della National Basket Association la storia è stata scritta. I Dallas Mavericks vincono gara sei contro i Miami Heat della finale play off Nba 2011 e contro ogni pronostico si aggiudicano l’anello e il titolo di campioni.

Trascinati da uno strepitoso Dirk Nowitzki, il primo a dichiararsi incredulo per quanto accaduto, a cinque anni dalla finale incubo del 2006, Dallas si è tolta una volta per tutte l’etichetta di perdente e si è presa alla fine le sue belle rivincite.

Jason Terry ha così commentato l’impresa dei suoi: “E’ stato un lungo cammino ma alla fine siamo arrivati al traguardo. Ancora non ci credo. Negli ultimi cinque anni abbiamo vissuto col pensiero e dormito con gli incubi di quella finale. Ora sarà tutto cancellato. Non abbiamo mai perso la fede nel raggiungimento dell’obiettivo finale ancor di più in noi stessi”.

Il MVP, e come poteva essere altrimenti, è stato Dirk Nowitzki che fino all’ultimo è stato in ballo per l’elezione assieme a Jason Terry. Nowitzki si è però particolarmente distinto in gara 4 aiutando i texani a sbancare Miami, in quello che, con il senno di poi, si è dimostrato un crocevia decisivo di questi play off perché è proprio dopo quella gara che a Dallas hanno cominciato a credere che si poteva non ripetere l’incubo del 2006.

Non ha invece inciso Lebron James che in questi play off ha avuto una serie di prestazione in calando e quando c’era da prendere in mano le redini della squadra per risollevarne le sorti, non si è fatto trovare pronto perdendo il confronto con super Dirk.

Miami Heat-Dallas Mavericks 95-105

Miami Heat: Wade 17, James 21, Chalmers 18
Dallas Mavericks: Nowitzki 21, Terry 27, Barea 15.