Nba: Dallas e Miami si giocano l’anello 2011



Ci siamo. I giochi sono fatti e solamente a breve un team potrà davvero festeggiare la vittoria con la V maiuscola perchè le Conference sono ora arrivate al termine e non resta che la finalissima.

Anche quest’anno la National Basket Association è arrivata al suo match finale, tra mille sorprese, emozioni, lacrime e delusioni.

Il cammino per arrivare a contendersi l’anello finale è stato lungo, man mano abbiamo visto uscire Draft eccellenti come i Los Angeles Lakers prima e i Boston Celtics poi, candidati alla vittoria finale, e un po’ tutti noi, almeno in cuor nostro ci aspettavamo il ritorno in finale di Chicago perché i Bulls ci mancano un po’, assiepati come sono ormai nel ricco cantuccio dei ricordi targati Michael Jordan, Scottie Pippen e co. per un’epoca mitica che sembra non voler tornare.

Ma Derick Rose e compagni non ce l’hanno fatta, nemmeno stavolta sono riusciti a centrare l’obiettivo finale e si sono arresi proprio sul più bello.

Tre punti, un tiro da tre, un briciolo di fortuna e poco altro è mancata ai tori di Chicago, battuti dai Miami Heat per 80 a 83 nella quinta gara dei play off.

E non c’è stato nulla da fare, Chicago, anche per quest’anno è costretta a guardare in tv la finalissima Nba lasciando il passo ai Miami Heat che andranno ad affrontare i Dallas Maveriks di Dirk Nowitzki.

Già, un ‘altra sorpresa: Dallas torna in finale.

Certo il suo avversario nella Conference, gli Oklahoma City Thunders, erano sicuramente di un’altra consistenza ma tant’è i Maveriks ci sono e ci riprovano.

Dopo anni Nowitzki ha la possibilità di rigiocarsi la vittoria finale e siamo sicuri che la voglia di rivincita è tanta.

Gara 1 della finalissima si giocherà il prossimo 31 maggio e tenetevi pronti perchè Miami e Dallas promettono spettacolo.