Nba 2014: gli Spurs eliminano i Thunder e affronteranno gli Heat in Finale

nba-logo

Per il secondo anno consecutivo a giocarsi il titolo Nba saranno le squadre dei Miami Heat e dei San Antonio Spurs, ma andiamo a vedere meglio in dettaglio qui di seguito.

Infatti gli Spurs nella nottata appena trascorsa, grazie anche a tre punti del nostro Belinelli, giocatore che potrà fregiarsi del titolo di primo cestista italiano a giocarsi le Finali di Nba, sono riusciti ad eliminare gli Oklahoma City Thunder in una gara equilibrata, decisa all’overtime per 112 a 107, dove sono risultati decisivi i 26 punti di Diaw, partito dalla panchina. Un finale al cardiopalma con gli Spurs che hanno avuto l’occasione di chiudere l’incontro con Ginobili, ma il tiro si è rivelato troppo corto per essere vincente, mentre il canestro di Duncan è stato realizzato fuori tempo massimo. La compagine di Oklahoma City ha visto poi spegnersi i suoi sogni di gloria quando il tiro da tre di Durant si è drammaticamente smorzato sul ferro del canestro, vero e ultimo segnale di addio alle possibilità di andarsi a giocare gara 7. Il draft di San Antonio arriva così in finale grazie al suo gioco di squadra, visto che 51 punti totali sono arrivati dalla panchina, 26, di Boris Diaw, 15 di Ginobili e 3 del nostro Marco Belinelli che ha giocato 6 minuti di questo incontro. Ora il pallone da basket dell’Nba tornerà a rimbalzare, domani, giovedì 5 giugno 2014, quando nella notte all’AT&T Center di San Antonio si accenderanno le luci sulla gara 1 delle Finals contro i Miami Heat per quella che, tra l’altro, sarà la rivincita della serie 2013.

Continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Sport 10 per essere sempre aggiornati per tempo su tutte le principali novità del grande basket Nba.

nba-logo