Mourinho e Cristiano Ronaldo al Psg?

PSG

Se c’è una squadra che, in sede di calciomercato, continua sempre a tenere banco, beh, questa è proprio il Paris Saint Germain, meglio noto ai suoi fan semplicemente come Psg.

Le ultime indiscrezioni indicano un probabile cambio tecnico sulla panchina della squadra al momento guidata, e con ottimi risultati, da Carlo Ancelotti, tecnico italiano ex allenatore di Milan, Juventus e Chelsea.

In estate Ancelotti aveva voluto rafforzare la rosa della squadra saccheggiando la serie A, prelevando dal nostro campionato campioni e giovani talenti. Nella rete di calciomercato del Paris Saint Germain sono infatti finiti Verratti dal Pescara, Il Pocho Lavezzi dal Napoli, Thiago Silva e Zlatan Ibrahimovic dal Milan. Dopo un inizio di campionato abbastanza stentato e deludente la squadra, guidata dall’asso svedese, ha preso il volo, conquistando, com’era prevedibile la vetta della Ligue 1 francese. Anche in Champions League le cose si sono messe a girare per il verso giusto, dove è tornato al gol anche l’ex napoletano Lavezzi dopo l’inizio non proprio convincente, ma tutto ciò potrebbe non bastare alla dirigenza parigina, intenzionata a seguire la moda del momento e così nella capitale francese, o per meglio dire al PSG, la lingua italiana e il fascino della serie A potrebbe essere presto accantonata per far posto al portoghese, lingua madre dello Special One Josè Mourinho e del suo pupillo, l’attaccante Cristiano Ronaldo.

Entrambi potrebbero essere strappati al Real Madrid, ovviamente a suon di milioni di euro, per cercare di consacrare il Psg a una definitiva grandezza. Mourinho potrebbe essere convinto di fronte a un progetto convincente che comprenderebbe, per l’appunto, l’ingaggio del suo pupillo, quel Cristiano Ronaldo che, a Madrid, comincia a soffrire di mal di pancia, oltre che della solita eterna rivalità con Leo Messi, che lo ha visto perdente, spesso e volentieri.