MotoGP Silverstone 2012: Lorenzo primo, Stoner secondo, Rossi nono

800px-Jorge_Lorenzo_2010_Indianapolis

Sul circuito inglese di Silverstone il primo centauro a tagliare il traguardo è stato lo spagnolo Jorge Lorenzo, seguito dall’australiano Casey Stoner, mentre il nostro Valentino Rossi si deve accontentare della nona posizione.

Lorenzo, in sella alla Yamaha ufficiale, si è messo tutti dietro intorno alla metà  della gara per poi lanciarsi, senza troppi problemi, nella fuga che gli ha permesso di centrare quella che è la sua  terza vittoria di fila e la quarta stagionale. L’iberico centauro è scattato dalla seconda fila, precedendo le due Honda ufficiali dell’australiano Casey Stoner e del connazionale Dani Pedrosa.

La quarta piazza è andata invece all’altro spagnolo, cioè Alvaro Bautista in sella alla Honda del team Gresini, che era partito dalla pole position.  In quinta posizione troviamo il  compagno di squadra di Lorenzo, il texano Ben Spies, mentre in sesta posizione troviamo l’ottimo Cal Crutchlow, che in sella alla Yamaha del team privato Tech 3 è riuscito a recuperare dall’ultima posizione in griglia fino a questa sesta piazza finale nonostante le non perfette condizioni fisiche dopo la caduta nelle libere.

Guardando all’Italia vediamo che la prima moto Ducati a tagliare il traguardo è stata  quella di Nicky Hayden, piazzatosi al settimo posto davanti al tedesco Stefan Bradl su Honda. Non è andata troppo bene al Dottor  Rossi, nono in sella all’altra Ducati, autore di una gara decisamente anonima.

A chiudere la top ten di oggi c’è un altro spagnolo, Hector Barbera, sulla Ducati del team Pramac.  Segnaliamo infine l’ultima posizione di Andrea Dovizioso caduto intorno a metà della  gara.

Con questo successo lo spagnolo della Yamaha ha consolidato il primato nella classifica iridata della Motogp salendo a 140 punti, portandosi a +25 su Stoner.