MotoGP Gran Premio Mugello: la Yamaha sogna in grande



La MotoGP si ferma in Italia dove sta per andare in scena il Gran Premio del Mugello, quarta prova del Motomondiale 2010.

In casa Yamaha c’è un Jorge Lorenzo carico e determinato, il quale non sembra essere impaurito dalla folla che inciterà il suo nemico e compagno di squadra, Valentino Rossi che, proprio in questi giorni, è stato vittima di minacce di morte telefoniche da parte di un operaio di 42 anni. L’uomo è stato denunciato dal campioni di Tavullia.

Il pilota spagnolo ha così anticipato il GP del Mugello: “L’anno scorso quella del Mugello è stata una delle mie gare più belle! Sono caduto nel giro di riscaldamento, ma a parte ciò la gara è stata quasi perfetta e salire sul podio mi ha reso felice”.

Il “dottore” deve difendere il suo onore e battere gli avversari ma ha ancora a che fare con quel fastidioso dolore alla spalla che lo affligge da LeMans: “Dopo un’altra settimana di riposo spero che la mia spalla sia pienamente recuperata e che io stesso sia in piena forma al Mugello, la mia gara di casa”.