Mondiali Pallavolo World Cup 2011 Italia: le protagoniste

Volley-World-Cup-2011

Prime, le pallavoliste azzurre di Massimo Barbolini, sono un po’ inaspettatamente prime in classifica e possiamo dirlo tirando le somme, dopo la quinta giornata di questa World Cup 2011.

Anche la Corea dopo l’Algeria è stata facilmente messa da parte con l’identico e secco risultato di tre a zero, segno di una determinazione delle nostre atlete che al momento non ha pari.

Per queste undici sfide da affrontare in terra giapponese coach Barbolini è riuscito a far fruttare al meglio anche il turn over schierando  come formazione base Noemi Signorile in regia; Lucia Bosetti opposta; Caterina Bosetti e Barcellini schiacciatrici; Anzanello e Folie centrali; e Siressi libero, pronto a far subentrare forze fresche. C’è da aggiungere poi che Carolina del Pilar Costagrande ha contribuito al successo sulla Corea mettendo a segno ben 19 punti.

L’ambiente azzurro dopo questa cinquina offerta in pasto al mondo è sicuro, domina ovunque il sorriso frutto di duro lavoro, applicazione, costanza, sacrificio e sudore. L’Italia ha vinto nettamente e a questo punto della World Cup è consapevole della propria forza, visto le solide prestazioni tecniche offerte finora, del gran carattere messo sul campo, vedi le sfide contro Giappone e Cina, agevolata poi da un calendario che è andato, fortunatamente in discesa.

All’indomani della vittoria sulla Corea toccherà ora a Brasile e Serbia, incontri che si giocheranno purtroppo alle ore 3:00 italiane, affrontare le azzurre, prima del gran finale di Tokyo al cospetto di Germania e Usa. Cinque partite che potrebbero schiuderci fin da ora le porte di Londra 2012, e che comunque dovranno ridarci un’Italia in grado di giocarsela alla pari con le squadre top a livello Mondiale; cosa che in questo accidentato 2011 non è ancora accaduta.