Mondiali 2010, come giocherà l’Italia di Lippi?

italia allenamento sestriere

Nel ritiro del Sestriere, il CT della Nazionale Marcello Lippi comincia a provare i primi schemi tattici, per preparare al meglio il Mondiale in Sud Africa che inizierà fra 2 settimane.

Alla fine della seduta di allenamento, durante la consueta partitella in famiglia, il CT azzurro ha schierato da una parte il 4-2-3-1, con Camoranesi, Pirlo e Cossu a supporto di Borriello (alternato con Pazzini e Di Natale) e dall’altra un 4-4-2 con Gilardino e Rossi di punta.

Per la cronaca hanno vinto i blu (schierati con il 4-2-3-1) per 2-1, con i gol di Quagliarella e De Rossi, la rete degli “avversari” è stata realizzata da Gattuso.

Un Lippi che vorrebbe imitare un po’ lo stile di gioco di Josè Mourinho, con quel 4-2-3-1 che tanto bene ha fatto all’Inter, portando la squadra di Moratti a vincere tutto in questa stagione.

Tra gli azzurri ancora fermi Iaquinta e Chiellini. Il primo, che soffre di dolori alla schiena, oggi è sceso in campo e ha iniziato a muoversi un po’.