Milan – Juventus 3-0: dolce addio di Leonardo



Finisce 3-0 per il Milan, contro una Juventus che incassa la quindicesima sconfitta stagionale in campionato, l’anticipo serale della 38 giornata di Serie A. E’ la partita degli addii.

E’ stata l’ultima partita degli allenatori delle due squadre. La prossima stagione, infatti, né Zaccheroni e né Leonardo siederanno sulle panchine di Juve e Milan.

Come nella partita d’andata va a segno con una doppietta Ronaldinho (28’ e 67’), dopo il vantaggio iniziale di Antonimi al 14’. Da segnalare che nella Juventus erano in tribuna i brasiliani Melo e Diego per problemi muscolari, almeno così ha dichiarato Zaccheroni.

Insolito attacco dei tifosi rossoneri alla dirigenza: “Presidente bocciato, assente ingiustificato”. E’ questo lo striscione apparso sugli spalti di San Siro contro Silvio Berlusconi, criticato aspramente dal popolo milanista per la sua politica societaria.

A fine gara lo stadio intero omaggia Leonardo per il lavoro svolto in una stagione che, a detta di tutti, doveva essere di transizione.