Massimiliano Allegri: Nessun problema con Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi ingombra? A detta del neo-allenatore del Milan, Allegri, niente di tutto questo.
Dopo la partecipazione di ieri del Presidente Silvio Berlusconi al ritiro del Milan, il tecnico Allegri analizza uno dei crucci che da anni rimbalza in quel di Milanello: il presidente Silvio Berlusconi è invadente nelle scelte tecniche della squadra? Questa la risposta di Massimiliano Allegri:  “Nessuna pressione da parte sua. Era lecito che ieri parlasse lui, era giusto che andasse così”.
Nessun problema dunque tra Allegri-Berlusconi-Milan. Anzi, il presidente si è detto entusiasta del tecnico, di cui apprezza il suo essere un uomo diretto e deciso.
I tifosi del Milan non sembrerebbero essere però dello stesso avviso. Berlusconi ieri è stato duramente contestato al suo arrivo, chiaramente per una campagna acquisti ancora in fase di stallo, nonostante Allegri ritenga la sua rosa all’altezza degli impegni.
“Sono convinto che questa squadra possa fare molto bene e raggiungere traguardi importanti, come quello di confermare i primi tre posti in campionato e andare molto avanti in Champions”. Queste le parole convinte del tecnico.
Sempre sul fronte Berlusconi poi, il Presidente si è detto pronto a lasciare il testimone dopo 25 anni se, e solo se, arrivasse un personaggio con la passione rossonera e ovviamente, con soldi a disposizione.
Sarà vero?