Manchester City – Everton 1-2, debacle Mancini

Forse una bella nevicata che avrebbe potuto sospendere la partita, se la sarà augurata a fine primo tempo.

Roberto Mancini esce sconfitto nel posticipo di Premier League, dimezzata dai tanti rinvii.

Manchester City – Everton 1-2 registra una battuta d’arresto pesante, anche perché impedisce ai padroni di casa di balzare in testa alla classifica.

Nel giro di 20 minuti la partita era già segnata: ospiti in vantaggio al 4’ con un colpo di testa firmato Tim Cahill, e subito sullo 0-2 al 19’ grazie a Baines.

Il City accorciava al 27’ della ripresa, complice l’autogol di Jagielka.

Serata storta anche per l’infortunio a Mario Balotelli, sostituito dal compagno Jo, e per l’espulsione finale di Tourè.