L’Italia fa bingo: battuta la Georgia con due autoreti

iaquinta-italia-nz

Che fortunati gli azzurri di Marcello Lippi che escono vincenti dalla sfida con la Georgia senza aver dovuto segnare alcuna marcatura. Ci ha pensato Kakha Kaladze, il capitano dei georgiani, a far capitolare la propria formazione grazie ad un doppietta nella porta sbagliata. Due autoreti, una di testa e una di piede, da guinness del malocchio. L’Italia il primo tempo non era stata convincente, con Iaquinta a giocare per quattro e Giuseppe Rossi mai entrato in partita. Nella ripresa la maggiore spinta in avanti dei nostri giocatori ha permesso che si venissero a creare alcune occasioni da gol, due delle quali concretizzate da un difensore avversario, al 57’ e al 67’. Ci provano nel finale Quagliarella e Iaquinta a metterla dentro, ma due pali presi nella stessa azione non fanno cambiare il risultato: 0-2 la vittoria dell’Italia ed i complimenti di Lippi ai microfoni della Rai: “Fortunati? No, se ci riferiamo agli autogol si è trattato di fortuna, ma noi siamo stati bravi comunque ad arrivare in porta. La Georgia ha fatto un avvio spumeggiante, loro poi sono bravi tecnicamente e abbiamo saputo contenerli. Non abbiamo fatto molto nel primo ma nella ripresa siamo stati migliori, abbiamo trovato il vantaggio e abbiamo vinto”.

iaquinta-italia-nz