Liga 2011/2012, 22°giornata: vincono Real Madrid e Barcellona

real madrid getafe

Il Real Madrid vince 1-0 il derby contro il Getafe che dopo 22 giornate resta sempre al comando della Liga con 7 punti di vantaggio sul Barcellona. Il Getafe resta in gara fino alla fine e potrebbe anche pareggiare, visto che Pepe si getta a terra in area, fingendo di essere stato colpito al corpo dal pallone e inducendo l’arbitro Ayza Gamez a non sanzionare col rigore il suo fallo di mano sul tiro di Diego Castro.

Il Real Madrid, avanti per il gol di Ramos spreca varie occasioni per il raddoppio con Benzema, Ozil e Higuain, prima di portare a casa l’ottavo successo nelle ultime nove gare di campionato. Il Barcellona batte 2-1 la Real Sociedad, in un incontro che resta in bilico fino alla fine.

Il Barcellona passa con Tello, mentre il raddoppio è di Messi. La Real Sociedad segna invece con Vela, che era entrato in campo da poco. Si infortuna Busquets che deve lasciare il campo a causa di un taglio al ginocchio sinistro che lo costringe a uscire in barella. Athletic Bilbao ed Espanyol pareggiano per 3-3. De Marcos porta avanti i baschi, gli ospiti pareggiano con Romaric e Weiss, ma la squadra di Bielsa capovolge il risultato con Llorente e Martinez.

Quando la vittoria sembra a un passo, al 91′ arriva il gol-beffa di Albin che lascia le distanze in classifica invariate tra le due squadre. Non ne approfitta però il Levante, che resta al quarto posto all’Espanyol dopo l’1-1 interno col Racing Santander: Konè porta avanti i valenciani, pari di Arana. Il Maiorca, infine, supera di misura il Betis grazie al gol di Castro. Nel finale tre espulsi, prima Mario fra gli andalusi, poi Ramis e Casadesus tra i maiorchini.