Libia: la nazionale di calcio torna in campo





Qualcosa di nuovo sul fronte orientale, parafrasando Remarque, c’è e stiamo parlando della Libia.

La situazione nel paese è sicuramente grave visto quanto succede, guerra civile, missione Nato, Ghedaffi e quanto altro, ma non tocca certamente a noi di Sport 10 portare notizie politiche e se oggi parliamo di Libia e per portare un po’ di luce, un filo di speranza, legata al calcio che illumina quel poco di speranza che è rimasta in quel paese.

Marcos Paqueta è l’allenatore brasiliano della nazionale libica e il calcio in questo momento di crisi non è certo l’argomento principale a Tripoli o in Libia in generale.

Paqueta ha portato i suoi calciatori in lavoro a Tunisi, un ritiro salvifico, in vista della partita valida per le eliminatorie della Coppa d’Africa contro le isole Comore, incontro, che per ovvi motivi di sicurezza verrà giocato in campo neutro, in questo caso è stato scelto il Mali.

Con i giocatori stiamo facendo un lavoro psicologico molto intenso, per superare il trauma della guerra.