Leonardo – Brasile, c’è di mezzo il Milan

Partito da favorito, il Brasile ha deluso le aspettative di tutti al mondiale Fifa 2010.

Il primo a farne le spese è stato Carlos Dunga, che è stato esonerato,  e al suo posto al Brasile probabilmente andrà Leonardo.

Il contatto tra l’ex allenatore del Milan e la Seleçao a quanto pare c’è già stato,

l’unico intoppo che potrebbe esserci è che Leonardo è ancora sotto contratto con i rossoneri.

In un’intervista rilasciata a Sky Sport Leonardo non ha usato giri di parole e ha detto espressamente che è pronto per la chiamata in nazionale.

Leonardo è in ballottaggio con altri 2 allenatori per la panchina del Brasile: Felipe Scolari e Mano Menezes.

Le voci che circolano ultimamente però, parlano dell’allenatore ex Milan come un traghettatore in attesa che la CBF (federazione brasiliana) riesca a mettere sotto contratto Scolari.

Ovvero, Leonardo preparerebbe il Brasile al percorso ai Mondiali, e dopo, a qualificazione avvenuta, lascerebbe il timone a Scolari. In vista dei Mondiali Fifa 2014 che si giocheranno proprio in Brasile, ha senso allestire un progetto di questo genere?