L’Aquila: in arrivo la prima palestra per lo sport del dopo terremoto

aquila_terremoto

La ferita dello spaventoso terremoto che ha devastato un’intera regione ma, soprattutto, i cuori delle persone coinvolte, è ancora troppo fresca.

Ma, piano piano, L’Aquila sta percorrendo la strada della rinascita, partendo dalle piccole, ma fondamentali, cose.

Presto, infatti, sorgerà una nuova palestra per lo sport, la prima dopo i tragici fatti dello scorso 6 aprile.

Tutto questo grazie ai fondi economici arrivati da Silvia Hrubinova Parisi (vedova dell’indimenticabile pugile Giovanni, scomparso in un incidente stradale il 25 marzo 2009) e dal comitato Un Aiuto Subito, della Rcs.

La signora Parisi ha consegnato un assegno di 72000 euro, incasso di una serata in onore del marito, avvenuta nel luglio 2009.

Altri 20000 euro dal gruppo Rcs.

Il sindaco Massimo Cialente e il suo vice Giampaolo Arduini hanno ringraziato.

“E’ stato il giorno più brutto della mia vita, invece io voglio onorare Giovanni con una festa, con qualcosa che faccia guardare la vita futura in una luce positiva”, ha commentato la signora Parisi.

I lavori inizieranno a breve, e tutti noi non possiamo che aspettare con ansia il giorno dell’inaugurazione: per riprendere a sorridere.