La Serie A partecipa alla XII Settimana della Cultura



Per la prima volta il mondo del calcio, in particolare la nostra Serie A,
viene coinvolto nella Settimana della Cultura, avvenimento organizzato dal Ministero per i Beni Culturali al via oggi 16 aprile e in programma fino a domenica 23.
In occasione di questa dieci giorni, negli stadi di Bergamo, Bari, Catania, Cagliari, Verona, Milano, Roma, Parma, Genova e Udine, dove scenderanno in campo le squadre per gli incontri della 34° giornata di Serie A,
gli allenatori indosseranno al collo una sciarpa dell’evento, mentre quindici bambini si recheranno sui palcoscenici dei campi di gioco con indosso una maglietta della manifestazione.
Il logo della XII Settimana della Cultura verrà infine esposto con un maxi striscione, dando il via ai 90 minuti di gara con un annuncio ai maxischermi e ai megafoni degli eventi.
Sport e cultura si avvicinano all’insegna del rispetto e della coesione sociale: e chissà che dopo le partite le famiglie degli stadi non vadano a visitare uno dei 30’000 istituti (musei, biblioteche, mostre, archivi) aperti gratis al pubblico per conto del Ministero. Settimana della Cultura 2010: calcio d’inizio!