La MotoGP riparte dal Gran Premio di Jerez (Spagna)

motegi giappone motogp

La MotoGP, e tutti i suoi protagonisti, tornano finalmente in pista.

Dopo i problemi di trasporto che si sono verificati a causa dell’eruzione del vulcano islandese Eyjafjallajokull, che ha impedito ai piloti (ma non alle moto e alle attrezzature) di raggiungere Motegi, sede del GP del Giappone, la Dorna conferma che il GP di Jerez si correrà al 100%.

L’attività vulcanica è in netto calo e la maggior parte degli scali europei sono stati ripristinati, la tappa di Jerez de la Frontera (Spagna) non è a rischio.

Inoltre, a garantire l’arrivo delle moto nella penisola iberica (ora si trovano in Giappone), sono state previste addirittura 3 rotte diverse per evitare eventuali complicazioni.

Tutti gli appassionati della MotoGP potranno quindi rivedere Valentino Rossi e compagni il prossimo 2 maggio.