Juventus – Napoli, sassaiole e cori razzisti…non è la prima volta !

In questo post vogliamo rendervi partecipi dell’indignazione di Sport10 in merito agli episodi dei quali vi stiamo per parlare.

Al termine di Juventus – Napoli, partita di Coppa Italia giocatasi ieri sera per il risultato finale di 3-0 a favore dei bianconeri, i tifosi del Napoli hanno lasciato il “segno”.

Gli ultras partenopei infatti hanno massacrato un gruppo di steward in servizio nel loro settore. Vittime di una sassaiola e di alcuni tentativi di aggressione, alcuni steward sono rimasti feriti, 3 sono finiti in ospedale, 1 è ancora dentro tenuto in osservazione.

I 2’000 tifosi del Napoli sono stati tenuti sotto osservazione: indagini aperte. Da una curva all’altra, cambia il mezzo ma non il protagonista.

Si passa infatti dalla violenza fisica a quella verbale: i tifosi della Juventus, dopo alcuni sfottò da censura contro dirigenti e Fabio Cannavaro, si sono divertiti con cori razzisti nei confronti di Mario Balotelli.

Se saltelli Muore Balotelli” è il loro slogan: se saltelli muore il tifo, se saltelli vince l’idiozia. I cori contro Balotelli non sono nuovi in casa Drughi. Ecco un video che sta a dimostrarlo, a quanto pare un deficiente non aveva null’altro da fare che celebrarlo su Internet…:

 

 

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=Aqb3ajfdwcw&feature=related 

 

ultras napoli

 

 

juventus napoli 3-0 ultras