Juventus – Fiorentina 1-1, quanto rammarico per tutti

Esce un pareggio col match Juventus – Fiorentina 1-1, 2° anticipo della 14° giornata di Serie A.

Viola in vantaggio al 4’ del primo tempo, con un autogol di Marco Motta, che deviava nella propria porta un cross di Vargas.

Pareggio al 38’ della ripresa, con la splendida punizione a girare di Simone Pepe.

I commenti del post partita, comunque, sanno di rammarico da ambo le parti.

“Due punti persi? Penso che nel secondo tempo la Juve abbia meritato il pareggio, noi dovevamo chiudere la partita, nel primo tempo abbiamo avuto occasioni con Ljajic, Pasqual e Gilardino. Con queste squadre se non riesci a chiudere ti devi aspettare il pareggio”, il commento del tecnico della Fiorentina, Sinisa Mihajlovic.

L’allenatore viola è ottimista per il futuro: “Io sono sempre fiducioso, credo in loro e nel mio lavoro. Erano 2 trasferte difficilissime nelle quali potevamo sicuramente molto di più di 1 punto. Non bisogna mollare e credere in quello che si fa”.

L’autore del pareggio per la Juventus, Pepe, si rammarica invece per l’occasione persa in vista della lotta per il vertice.

“Alla fine per come si era messa è un punto guadagnato più che due persi, rimaniamo a meno sei dal Milan ed è un peccato non aver approfittato del loro pari oggi pomeriggio. Alla fine accontentiamoci di questo e concentriamoci sulle prossime sfide”, ha dichiarato Pepe.

Che poi, commentando il suo bellissimo gol, ha detto: “Ci alleniamo con Del Piero sulle punizioni con esiti diversi spesso, però alla fine è andata bene ed è arrivato questo gol che ci ha permesso di pareggiare”.