Juve, per Pepe un contratto quadriennale

simone pepe juventus udinese

Come la sana vecchia scuola del fare mercato insegna, il nuovo ds della Juventus Beppe Marotta pensa prima a fare cassa e poi a spendere.

E così, incassati 10 milioni dalle cessioni di Molinaro e Tiago,

rispettivamente veduti allo Stoccarda e all’Atletico Madrid, è stato subito acquistato per il medesimo prezzo Simone Pepe, esterno dell’Udinese e della nazionale.

Pepe alla Juventus per 10 milioni di euro circa, contratto di quattro anni ed obiettivo per l’operazione ali soddisfatto. E non finisce qui.

Pare che il collega sulle corsie laterali per la prossima stagione della Juventus sarà il tedesco Schweinsteiger: al Bayern piace il brasiliano Diego, che in Italia non ha convinto affatto, e alla Juve non dispiace l’ala della nazionale.

Marotta ha capito che Diego ha un cospicuo mercato e non si lascerà certo mancare l’occasione di cederlo a buon prezzo.

Altri soldi nel paniere del club bianconero che potrebbero rientrare nelle operazioni per il reparto offensivo. Lì, dopo i no di Pazzini e Gilardino, siamo punto e a capo.