Italia – Ucraina martedì 29 marzo 2011 probabili formazioni

L’amichevole di stasera sul campo di Kiev, alle ore 20.45 italiane, permetterà a Prandelli di studiare e scoprire il lato b dell’Italia.

Un forte e voluto turn over quindi, rispetto alla formazione impiegata contro la Slovenia, per permettere a Prandelli di scoprire nuovi talenti utili alla futura causa azzurra che sembra non poter contare troppo solo sul talento del duo smarrito Cassano – Balotelli su cui si doveva fondare il nuovo ciclo azzurro.

In porta si è meritato un turno di risposo Gianluigi Buffon che lascia spazio al futuro remoto: il bolognese Viviano, protetto dal sampdoriano Gastaldello che andrà a fare coppia centrale con Chiellini, mentre le fasce saranno dominio del genoano Criscito e del napoletano Maggio, una scelta decisamente offensiva questa.

Marchisio, Montolivo e Nocerino saranno chiamati ad arginare e a costruire nella zona centrale del campo.

Bis per Aquilani il cui sfogo anti mediano, ruolo in cui lo juventino ed ex Liverpool, dice di non sentirsi troppo a suo agio, sembra aver avuto successo e così Aquilani sarà provato ancora una volta dietro le punte.

Corre quindi da Firenze a Vila Real il nuovo tandem d’attacco azzurro da perfezionare in terra d’ Ucraina, che vede impegnati per l’appunto l’attaccante viola Gilardino e, l’addetto ai siluri del sottomarino giallo spagnolo, Giuseppe Rossi.

Alberto Gilardino si è detto fortemente emozionato per la fascia da capitano che indosserà stasera, e proverà quindi ad onorare con il massimo impegno la sua prestazione di stasera, andando a cercare un’ intesa con Pepito Rossi.

Queste le probabili formazioni:

Ucraina (4-4-2): Piatov; Kucher, Romanciuk, Rakitski, Oshipko; Aliev, Oleinik, Stepanenko, Timoshiuk; Iarmolenko, Kravets.

In panchina: Shovkovki, Fedetski, Kucer, Rotan, Khudobiak, Gusiev, Devich, Selezniov.
All. Kalitvintsev.

 

Italia (4-3-1-2): Viviano; Maggio, Gastaldello, Chiellini, Criscito; Nocerino, Montolivo, Marchisio; Aquilani; Rossi, Gilardino.

In panchina: Buffon, Sirigu, Santon, Balzaretti, Bonucci, Astori, Mauri, Thiago Motta, Parolo, Cassano, Giovinco, Matri, Pazzini.

All. Prandelli.

 

L’incontro sarà trasmesso in diretta su Rai Uno, digitale terrestre, e in streaming su Rai.tv