Italia-Estonia, il giorno della prima

E’ arrivato il gran giorno. Dopo i Mondiali fallimentari, la nuova era di Cesare Prandelli sta per prendere il via con la prima partita ufficiale dell’Italia per le qualificazioni ad Euro 2012.

La Nazionale italiana questa sera scenderà in campo contro l’Estonia e anche in termini di formazione dovrebbe essere tutto pronto.

Cesare Prandelli è fiducioso e si augura soprattutto di vedere “nell’Italia una squadra, ma sarebbe importante tornare a casa con un risultato”.

Come a dire, armonia di gruppo si, ma occhio al risultato finale che, nemmeno a dirlo, dovrà essere positivo. Senza scuse.

Italia-Estonia come detto, sarà il primo appuntamento della doppietta di qualificazione che vedrà impegnata la Nazionale anche il 7 settembre, contro la squadra delle Far Oer. C’è dunque molta attesa e curiosità ma in particolar modo, in questo match, si cercherà il riscatto e quella vittoria che tarda ad arrivare da troppo tempo.

I presupposti ci sono tutti, anche se la condizione non può ancora essere al 100%.

Per quanto riguarda le formazioni di Italia-Estonia, i dubbi, in seguito al recupero di Antonio Cassano, dovrebbero essere pochi. Ci si batterà molto presumibilmente con un 4-3-3 e i nomi che ne faranno parte dovrebbero essere questi:

Sirigu- Bonucci-Chiellini, Cassani- Molinaro a comporre la difesa, Pirlo-De Rossi-Palombo a centrocampo, Cassano-Pazzini-Quagliarella in attacco. Possibili le sorprese Lazzari e Pepe.
Vi ricordiamo che Italia-Estonia sarà trasmessa su Raiuno a partire dalle 20.05