Inter – Benitez, idee per il mercato

E’ partita la nuova stagione dell’Inter: dopo i successi di scudetto, Coppa Italia e Champions League, targati Josè Mourinho, i nerazzurri ripartono con Rafa Benitez.

Il tecnico spagnolo comincerà a lavorare col gruppo fin da subito, in vista di una stagione in cui non mancheranno altri obiettivi.

“Siamo qui per fare quello che vogliono fare tutti: vincere. Sarà diverso dall’anno scorso, ma con la stessa mentalità. E’ un nuovo progetto di un allenatore e una società che vuole ripetersi. I cambi non saranno radicali, ma cercheremo di migliorare un po’”, ha dichiarato Benitez alla Pinetina.

Sul futuro di Mario Balotelli, Benitez ha detto: “Voglio parlare con lui e conoscerlo. Certo, i giocatori di qualità servono sempre, ma voglio valutarne la mentalità e la personalità. Forse cambiando gli allenamenti Mario sarà più felice e giocherà e segnerà tanti gol”.

In agguato però resta il Manchester United, seriamente intenzionato a portare Balotelli in Premier League.

Nelle prossime ore Mino Raiola, suo procuratore, raccoglierà l’offerta ufficiale di Sir Alex Ferguson, e la proporrà al presidente Massimo Moratti.

Se i Red Devils arriveranno davvero a 40 milioni di euro, l’affare si potrebbe concretamente fare.

Partisse Balotelli, l’Inter punterebbe forte su Dirk Kuyt del Liverpool, con Edison Cavani del Palermo in 2° fila.

A centrocampo si aspetta il solo Javier Mascherano, ma sempre il Liverpool chiede 30 milioni di euro: l’Inter punta al ribasso, magari inserendo Nicolas Burdisso nell’affare.

Infine, sorgono problemi per Amantino Mancini: il centrocampista brasiliano ha rifiutato il ritorno al Milan, e per adesso si allenerà nel gruppo di Benitez in attesa di nuove offerte.