Inter – Atalanta: Balotelli convocato, ma le reazioni del pubblico?

Compare anche il nome di Mario Balotelli nella lista dei giocatori convocati dal tecnico Josè Mourinho per l’anticipo della 35° giornata di Serie A, in programma domani alle ore 18, Inter – Atalanta.

Dopo il battibecco con tifosi e compagni di squadra al termine della semifinale Champions League contro il Barcellona, l’avventura di Balotelli in nerazzurro sembrava ormai compressa.

Invece il buon Mourinho, tra i primi a non gradire l’ultima sceneggiata del suo giocatore martedì sera, ha preferito badare al lato tecnico più che emotivo.

Anche perché l’Inter domani dovrà fare a meno dell’infortunato Goran Pandev, bloccato da un risentimento al bicipite femorale della coscia destra, ed inoltre non bisogna perdere punti dalla capolista Roma.

Comunque un primo passo è stato fatto anche dallo stesso Balotelli che, attraverso una lettera di scusa ai tifosi interisti, ha detto: “Quando sono entrato in campo e ho sentito i fischi della gente e le urla dell’allenatore ho perso la testa, non capivo più niente e poi alla fine mi son tolto la maglia solo per sfogare la mia rabbia. Mi dispiace di non essere riuscito a controllare la tensione e la frustrazione che da mesi mi stanno logorando”.

Inoltre ha aggiunto: “Voglio chiarire che non ce l’ho con i tifosi, tanto meno con quelli della Curva. Mi hanno sempre sostenuto anche quando gli altri mi fischiavano”.

Concludendo, Balotelli ha detto: “Ora spero di riuscire a risolvere i problemi che ho con alcuni compagni e con la società con l’aiuto delle persone che mi vogliono bene e del mio procuratore”.

La prova di fuoco la vedremo solo domani a San Siro, quando si capirà meglio la reazione della tifoseria nerazzurra qualora Balotelli dovesse scendere in campo.