GP d’Australia: vince Button, terzo Massa





A Melbourne Jenson Button su McLaren si aggiudica, per la seconda volta consecutiva, il GP d’Australia davanti ad uno straordinario Robert Kubica su Renault e ai ferraristi Felipe Massa e Fernando Alonso.
Al via su pista bagnata Sebastian Vettel, partito il pole position, brucia tutti e vola via.

Alla prima curva Massa conquista la seconda posizione e Alonso, dopo un duplice contatto con Button e Michael Schumacher, va in testacoda e si ritrova dietro tutti.
Termina la pioggia e inizia la processione ai box per il cambio gomme. E’ Button ad approfittarne anticipando i tempi e, grazie a questo azzardo, si ritrova secondo dietro a Vettel.
Il pilota tedesco della Red Bull al 26° giro si ritira per un  problema ai freni e lascia via libera a Jenson Button per la vittoria finale. Un solo punticino conquistato da Michael Schumacher, arrivato 10°.
Massa sorride: “Non sono mai partito così bene in un Mondiale. Ho avuto qualche problema con le gomme, ma lo spunto al via mi ha permesso di salire sul podio”.
Alonso invece si accontenta: “Quando sono arrivato vicino al mio compagno avevo finito le gomme. Ma dopo l’incidente al via ho ottenuto un buon risultato”.
In testa al Mondiale Piloti in classifica ci sono ancora Alonso (37 punti) e Massa (33 punti). Con la vittoria al GP d’Australia Button si ritrova al terzo posto (31 punti). Il Mondiale Costruttori vede la Ferrari al primo posto con 70 punti, seguono McLaren con 54 e Mercedes con 29 punti.