Giro d’Italia 2012 Cavendish si ripete a Fano!

Giro_d_Italia

Smaltita al meglio la spettacolare (ma fortunatamente priva di gravi conseguenze) caduta nel finale della terza tappa, Mark Cavendish (Sky), se ancora ce ne fosse bisogno, ha dimostrato ancora una volta la sua superiorità nelle volate e, ben pilotato dalla sua squadra, si è imposto nella Modena – Fano.

Allo sprint il britannico ha preceduto Matthew Goss (Orica-GreenEdge) e Daniele Bennati (Radioshack) che finalmente ha ritrovato il podio. Buono anche il quinto posto di Sacha Modolo. Nemmeno oggi  sono mancate le cadute e per l’ennesima volta è stato coinvolto lo sfortunato Taylor Phinney della Bmc.

Il lituano Navardauskas ha mantenuto la maglia rosa. Domani però sono attesi i primi significativi cambiamenti in classifica. Si va da Urbino a Porto Sant’Elpidio in una tappa di media montagna con un assaggio di Appennini che dovrebbe stimolare l’azione di qualche big o quantomeno favorire una fuga.

Ordine d’arrivo

1.CAVENDISH Mark (GBR – Sky Professional Cycling Team) 04:43’15 (42,153 km/h)
2. GOSS Matthew Harley (AUS – Orica GreenEdge) +0″
3. BENNATI Daniele (ITA – Radioshack – Nissan) +0″
4. HUNTER Robert (RSA – Team Garmin – Barracuda) +0″
5. MODOLO Sacha (ITA – Colnago – CSF Inox) +0″
6. KRISTOFF Alexander (NOR – Katusha) +0″
7. FAVILLI Elia (ITA – Farnese Vini – Selle Italia) +0″
8. BELLETTI Manuel (ITA – Ag2r La Mondiale) +0″
9. DEMARE Arnaud (FRA – FDJ – Big Mat) +0″
10. JØRGENSEN Jonas Aaen (DEN – Saxo Bank) +0″

 

Classifica maglia rosa

1. NAVARDAUSKAS Ramunas (LTU – Team Garmin – Barracuda) 14:45’13
2. HUNTER Robert (RSA – Team Garmin – Barracuda) +5″
3. HESJEDAL Ryder (CAN – Team Garmin – Barracuda) +11″
4. GOSS Matthew Harley (AUS – Orica GreenEdge) +13″
5. CAVENDISH Mark (GBR – Sky Professional Cycling Team) +14″
6. THOMAS Geraint (GBR – Sky Professional Cycling Team) +16″
7. BOARO Manuele (ITA – Saxo Bank) +19″
8. VANDE VELDE Christian (USA – Team Garmin – Barracuda) +26″
9. RODRIGUEZ OLIVER Joaquin (ESP – Katusha) +30″
10. KRISTOFF Alexander (NOR – Katusha) +30″