Giro Delfinato 2012: Boasson Hagen fa sua la quarta tappa allo sprint

cycling

Ci si attendeva un arrivo in volata e così è stato nella quarta tappa del Giro del Delfinato con arrivo a La Clayette. In verità è stata una frazione che ha offerto ben poche emozioni (a differenza di quella densa di spettacolo di ieri vinta da Dani Moreno) e si è conclusa allo sprint con la vittoria del norvegese Edvald Boasson Hagen.

Il corridore del team Sky ha preceduto  il tedesco Gerald Ciolek (OmegaPharma-QuickStep) e lo sloveno Borut Bozic (Astana). Migliore degli italiani Davide Cimolai (Lampre – ISD), settimo.

Non muta ovviamente la classifica generale che vede sempre al comando il britannico Bradley Wiggins davanti a Cadel Evans per un solo secondo. Domani invece è in programma la lunga cronometro di 53 chilometri da Villie Morgon a Bourg-en-Bresse che sicuramente avrà un ruolo decisivo nello stabilire chi potrà puntare al successo finale. Wiggins è il favorito d’obbligo, ma occhio anche a Tony Martin.
Ordine d’arrivo
1. Edvald Boasson Hagen (Sky)
2. Gerald Ciolek (Omega Pharma-Quick Step) st
3. Borut Bozic (Astana) st
4. Roger Kluge (Argos-Shimano) st
5. Murilo Fischer (Garmin-Barracuda) st

Classifica generale

1. Bradley Wiggins (Sky) 13:07:55″

2. Cadel Evans (BMC) + 1″

3. Andriy Grivko (Astana) + 2″

4. Carlos Barredo (Rabobank) + 2”

5. Tony Martin (Omega Pharma – Quick-Step) + 4″

6. Paul Martens (Rabobank) + 4”

7. Sylvain Chavanel (Omega Pharma – Quick-Step) + 5″

8. Jerome Coppel (Saur – Sojasun) +  6″

Intanto Andy Schleck, criticato non poco per le sue scialbe prestazioni, non si mostra molto preoccupato del suo ritardo di condizione: “Penso che non sia sorprendente che nel Delfinato io sia ancora un passo indietro. Penso che nei prossimi giorni avrò delle performance molto migliori, perciò non condivido il panico di alcune persone”.