Genoa – Livorno 1-1: un pareggio che non soddisfa nessuno

gasperini genoa inter
Il risultato maturato al Ferraris, Genoa – Livorno 1-1, è un pareggio che scontenta tutti e penalizza le due squadre nella rincorsa ai rispettivi obiettivi, ovvero la qualificazione in Europa League e la salvezza.
Gian Piero Gasperini non ha nascosto la propria delusione per il risultato: “Sono rammaricato per i due punti persi, però i ragazzi hanno dato tutto in campo e non posso che elogiarli”.
La qualificazione europea si fa sempre più dura per il suo Genoa:
“Noi giochiamo gara per gara, è un momento delicato con tante defezioni”, ha aggiunto Gasperini,
“però gli attuali 45 punti sono tanti, posso ritenermi soddisfatto. Ci consoliamo con la rete di Boakye, almeno per lui è stato un bel pomeriggio”.
Il diretto interessato, all’esordio con gol in Serie A, ringrazia: “Sono davvero felice per questo mio primo gol”, ha esordito Richmond Boakye, “lo dedico a Dio, che mi è stato vicino ed ha permesso che tutto ciò si verificasse. Mi dispiace solo che la rete non sia servita per vincere la partita”.
In casa Livorno situazione sempre più compromessa, la retrocessione è vicina. Serse Cosmi ha analizzato così il pareggio: “Questo è un risultato che non serve a nessuno. Sono contento comunque per come ha giocato la squadra, con impegno, orgoglio e rabbia. Tutto l’ambiente deve crederci fino in fondo”.