Formula 1 Red Bull: il simulatore domestico del team Red Bull Racing

Formula 1 Red Bull: il simulatore domestico del team Red Bull Racing

Vi siete mai chiesti cosa provano Sebastian Vettel e Mark Webber durante un Gran Premio di Formula 1?
Noi sicuramente sì, ma come la maggior parte delle persone difficilmente potremo veramente salire su una monoposto.
Tra poche settimane, però, potremo avere a disposizione qualcosa che si avvicina molto ad un’auto da F1: il Playseat RBR 1.

Si tratta, in pratica, della riproduzione fedele dei componenti essenziali di una monoposto: sedile brandizzato, volante replica perfetto e pedaliera rialzata. Cosa dovreste farne? Attaccarla al vostro computer o console, ovviamente, e inserire immediatamente il vostro gioco di corse preferito. Il RBR 1, infatti, è stato realizzato dalla società Playseat, compagnia olandese specializzata nella costruzioni di accessori e sedili per rendere l’esperienza dei giochi di guida il più realistica possibile.

Stiamo parlando di un vero e proprio gioiellino, realizzato con materiali di prima qualità. Cominciamo con il sedile da corsa brevettato con telaio nero in acciaio, talmente realistico che vi verrà voglia di installarlo sulla vostra auto. L’imbottitura è coperta con un rivestimento in similpelle nera con doppie cuciture rosse e, ovviamente, il logo Red Bull.

Il supporto del sedile riproduce con un certo realismo le fattezze della monoposto campione del mondo e la posizione della pedaliera vi darà veramente la sensazione di essere in corsa. Mancherà unicamente il vento in faccia per completare l’illusione, ma se qualcuno vi troverà comunque con casco e guanti non potrà certamente rimproverarvi. Il realismo di questo prodotto è impressionante.

Come in tutte le belle storie, però, c’è un “ma”. Innanzitutto la data di uscita: inizialmente promesso per maggio 2011, sulla versione italiana del sito ufficiale ora il rilascio è stato spostato a luglio. Speriamo non ci siano altri ritardi. Un secondo “ma” è il prezzo, non indifferente: 949 € e la sensazione è che sia un prezzo di lancio, che in futuro aumenterà a 999 €.

Un investimento per soli appassionati, dunque, ma sembra proprio che ne valga la pena. Inoltre questo apparecchio è collegabile praticamente a tutti gli apparecchi di casa, dal PC alla Wii, dalla Xbox 360 alla Playstation 3, fino a comprendere anche le vecchie Playstation 2 e Xbox.