Formula 1 Gp Turchia 2011: dominio Red Bull, terzo posto per la Ferrari di Alonso

Anche a Istanbul il copione non cambia e così il Gran Premio di Turchia rimane  un dominio personale della scuderia Red Bull.
L’austriaco Sebastian Vettel si riconferma anche oggi è ormai non sorprende nemmeno più di tanto la sua capacità di riuscire a ottenere la  vittoria senza troppi sforzi, segni di uno strapotere assoluto confermati dal piazzamento del suo compagno di scuderia, l’australiano Mark Webber, che rimane staccato di solamente 10” dal capo classifica.
L’unico a resistere allo strapotere della Red Bull è Fernando Alonso.

Il ferrarista riesce ad aggiudicarsi il primo podio stagionale per un terzo posto che, almeno in termini di umore, vale oro. Ottimi segnali di ripresa dunque dalla scuderia di Maranello che fanno ben sperare per il futuro prossimo. Al quarto posto si è piazzato invece Lewis Hamilton, il pilota inglese si è complicato la gara da sé fin dall’inizio, un suo errore gli ha fatto perdere terreno e Lewis rimpiangerà cara quella frenata che oggi gli è costata il podio.
Quinta posizione per Nico Rosberg, mentre l’altro pilota rosso Felipe Massa, finisce 11emo. Nella classifica piloti Vettel guida con 93 punti e il primo inseguitore è Hamilton a quota 59. Alonso resta al quinto posto con 41.