Formula 1 Gp Giappone 2013: vince Vettel ma il titolo finale non è ancora suo

formula-11

Si è da poco concluso il Gran Premio del Giappone, valido per il campionato mondiale di Formula 1 2013, dove a vincere è stato, ancora una volta, il pilota tedesco della Red Bull, Sebastian Vettel che però è costretto a rimandare la festa per il titolo finale, ma andiamo a vedere meglio qui di seguito in dettaglio.

Il campione del volante tedesco della Red Bull è riuscito a precedere il compagno di scuderia, l’australiano Mark Webber e Grosjean, mentre il ferratista asturiano della Ferrari, Fernando Alonso, si è dovuto accontentare del  quarto posto. Quindi la Red Bull è riuscita  piazzare un’importante doppietta in questo Gran Premio del Giappone, 15.a tappa del Mondiale di Formula 1 2013. Infatti sul tracciato di Suzuka a vincere è sempre lui, Sebastian Vettel, che però deve rimandare la festa per il titolo. E’ mancata solo la ciliegina sulla torta perché Alonso, il secondo in classifica, doveva arrivare dal nono posto in giù per consegnare il titolo a Vettel, al quale adesso basterà comunque conquistare dieci punti in più del ferrarista in India per fare festa.  Il tedesco ha invece preceduto sul podio il compagno di team Mark Webber e Romain Grosjean (Lotus), terzo dopo essere stato al comando nella prima parte. Poca gloria per la Ferrari: Alonso quarto davanti a Raikkonen (Lotus) e Hulkenberg (Sauber), Massa decimo dopo un drive-through.

Questo l’ordine di arrivo odierno:

1Vettel, SebastianRed Bull Racing25
2Webber, MarkRed Bull Racing18
3Grosjean, RomainLotus15
4Alonso, FernandoFerrari12
5Raikkonen, KimiLotus10
6Hulkenberg, NicoSauber8
7Gutierrez, EstebanSauber6
8Rosberg, NicoMercedes4
9Button, JensonMcLaren2
10Massa, FelipeFerrari1

formula-11